giovedì 11 settembre 2014

Di punto in bianco a Udine...


Vi ricordate 

I parigini vestiti di bianco sul Pont Neuf ?

In Place de la Concorde al tramonto, davanti ai giardini delle Tuileries, situata ai piedi degli Champs-Élysées. Qual fu la nostra sorpresa al vedere arrivare, alla spicciolata, gruppi di ragazzi e ragazze vestite di bianco, con tavolini e seggiolini in mano, correre in direzione del ponte Neuf. Non ci restava che seguirli e con grande sorpresa vedere i marciapiedi del Ponte Neuf, riempirsi da una moltitudine vestita di bianco, i quali disponevano il cibo sui tavoli per la cena. Ma la sorpresa più grande fu scoprire che anche negli altri ponti una moltitudine in bianco sventolavano il loro copricapo salutando gli altri commensali...

Diner en blanc... ma non si tratta di cenare "in bianco"

... e io che speravo che una di queste sere lo facessero a Trieste, per esempio in piazza Unità... Di Punto in Bianco,  la terza edizione del “white party” è avvenuto a Udine, la settimana scorsa! VIDEO

Fonte Di Punto in Bianco 2014
Appena' 670 nel 2012, 1.500 nel 2013, 3.800 persone quest'anno. E' questo il trend delle adesioni a “Di Punto in Bianco” il party cittadino a iscrizione gratuita più affollato della storia di Udine e forse dell'intera regione. Il capoluogo friulano ha visto un fiume bianco di persone popolare Piazza Duomo, in pieno centro udinese, per la terza edizione del “white party” più alla moda del momento. Soltanto il 25 agosto scorso New York ha raccolto oltre 4.000 persone in Bryant Park, illuminati dalle candele e dal bianco candido di vestiti e tavolate. Udine, nel suo piccolo, ci è andata vicino.

“Le adesioni e i commenti entusiastici dell'edizione numero 2 non ci avevano preparato a un boom come questo”, racconta Enrico Accettola, presidente dell'agenzia di comunicazione Emporio ADV, che ha curato l'evento fin dall'inizio.

"Credo - continua - che la formula sia vincente per vari motivi: è una festa divertente, elegante, che permette di vivere in maniera diversa un posto già conosciuto, di familiarizzare coi commensali e di ascoltare ottima musica. Un party garbato che scatena l'inventiva di tutti”.