martedì 6 gennaio 2015

I bagni ghiacciati per l'Epifania degli ortodossi

A Trieste è sempre affollata la processione che parte dalla Chiesa di S. Nicola dei Greci e va al molo Audace, con il tuffo dei volontari che s'immergono, per recuperare la croce di legno lanciata in mare per la benedizione del mare.
Posto alcune foto della Festa della Teofania (Epifania) della comunità Greco-Ortodossa di Trieste.
La processione
L'interno della chiesa
San Nicolò dei greci

Il rituale che celebra l’Epifania, prevede di tuffarsi per tre volte (nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo) nell’acqua gelida. 
La chiesa ortodossa ricorda così il battesimo di Cristo nel fiume Giordano secondo il calendario giuliano, in ritardo di 13 giorni rispetto a quello gregoriano.